domenica 10 febbraio 2013

Recensione "Stay, un amore fuori dal tempo" di Tamara Ireland Stone

Buona domenica! Eccomi qui dopo aver finito Stay - Un amore fuori dal tempo di Tamara Ireland Stone! Romanzo uscito da pochi giorni nelle nostre librerie che racconta di una storia d'amore non esattamente convenzionale.



Stay, un amore fuori dal tempo
di Tamara Ireland Stone
Titolo originale: Time between us
Editore: Mondadori Chrysalide
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 336

Trama: Anna e Bennett non avrebbero mai potuto incontrarsi: lei vive nel 1995 a Chicago, lui nel 2012 a San Francisco. Ma Bennett si ritrova nel 1995 perché può viaggiare nel tempo, pur con il divieto di cambiare il corso degli eventi, per cercare sua sorella che si è perduta in una dimensione temporale sbagliata.
Ma se un battito di farfalla può provocare un uragano all'altro capo del mondo, cosa potrà provocare un sentimento potente come l'amore che nasce con diciassette anni di anticipo?
Anna e Bennett si perdono e si ritrovano incrociando i loro destini paralleli, ma dovranno trovare il modo di fermare la corsa dell'orologio che ticchetta nelle loro esistenze. Quanto sono pronti a perdere? Quali conseguenze saranno disposti a sopportare alterando gli eventi che li circondano?




Recensione
Anna, protagonista e voce narrante, è un'adolescente come tante che vive nel 1995. Le piace correre, ascoltare la musica e, come un sacco delle persone che crescono in piccole cittadine, il suo sogno è quello di andarsene e girare il mondo. Ha una grande carta geografica appesa alla parete della sua camera, che spera un giorno di riempire di puntine che indicheranno i luoghi in cui è andata.

Le cose nella sua vita tranquilla cambiano il giorno che durante la solita corsa mattutina, vede un ragazzo sconosciuto sugli spalti che la osserva correre. Quando però Anna si volta, in cerca del suo sguardo pochi attimi dopo essergli passata davanti, lui è sparito e non ha nemmeno lasciato impronte nella neve. Sembra quasi che si sia dissolto nel nulla.
Rimane affascinata da questo mistero e poche ore dopo a scuola, si trova davanti proprio questo ragazzo, Bennett, che si è appena trasferito in città.

Grazie alla sua esuberante amica Emma e alla classe di spagnolo, fa amicizia con Bennett. Lui all'inizio si mostra gentile, poi schivo, cerca di evitarla e quando sparisce dalla circolazione per qualche giorno, Anna andrà trovarlo a casa sua.
Bennett senza volerlo, si troverà preso da lei quanto lei è presa da lui e le svelerà il suo segreto. Come ci dice anche la quarta di copertina, lui viaggia nel tempo. Può viaggiare e andare in qualsiasi luogo e in qualsiasi anno e ora a patto che siano all'interno del suo ciclo vitale (ovvero tra il suo passato e presente).
Anna ne rimane affascinata all'istante. Lei che ha sempre sognato di girare il mondo, si ritrova su un'isola thailandese romantica e assolata in un battito di ciglia.

Bennett comunque non si è temporaneamente stabilito nel 1995 senza una ragione, infatti è alla ricerca di sua sorella che si è persa nel tempo dopo un viaggio andato nel modo sbagliato.
Immerso nei sentimenti del suo rapporto con Anna, sarà spinto a prometterle che resterà anche dopo averla trovata,
ma lui stesso sa che non sempre riesce ad avere il completo controllo sul tempo e le cose potrebbero non andare come vuole.

Devo dire che mi aspettavo molto di più. Mi aspettavo una storia che mi coinvolgesse in maggior modo, che mi facesse sognare, invece non è stato esattamente così. Lo stile della scrittrice è fresco, scorrevole, il libro si legge senza noia e in fretta.

Il problema è forse stato che tutto quello che c'era da sapere, era già stato svelato al lettore dalla quarta di copertina. Per il primo centinaio di pagine, Anna si domanda perché Bennett si comporti in modo strano, si domanda chi sia la persona che farfuglia di dover trovare in un momento in cui sta poco bene, noi abbiamo già tutte le risposte.
L'incipit ci mostra una versione di Anna adulta, nel nostro presente e ci lascia a sperare e aspettare che qualcosa di emozionante accada, come anche il mistero che si cela dietro alla scomparsa della sorella di Bennett nel tempo.
Eppure non succede niente di inaspettato. La storia volge per lo più la sua attenzione sulla relazione tra Anna e Bennett, isolandosi dalle premesse iniziali che avevano creato grandi aspettative.
In più, ho storto un po' il naso di fronte all'idea che Bennett, oltre a riuscire ad avere il pieno controllo sui suoi viaggi, riuscisse anche ad andare in qualsiasi posto nel mondo. Mi sembra che si tratti più di teletrasporto che di viaggi nel tempo veri e propri. Inoltre mi è sembrato tutto troppo costruito. La ragazza che ha sempre sognato di viaggiare si innamora del ragazzo che ha la possibilità di portarla ovunque in qualsiasi momento.

In sostanza, il libro si legge bene, la storia è carina, però non si deve fare l'errore di aspettarsi troppo come ho fatto io. La storia non ha quel qualcosa in più che pensavo avesse e che prometteva di avere.
La narrazione sarebbe stata molto più interessante dal punto di vista di Bennett. Secondo me le idee dell'autrice dovevano essere sviluppate in modo più originale e dovevano essere meno stereotipate.

Una lettura leggera, che consiglio dunque a chi vorrebbe rilassarsi con una storia carina che racconta di un amore un po' strano, senza però avere troppe pretese.

16 commenti:

  1. grazie per la tua recensione. anche io ho scalpitato nel leggere la trama di Stay..ora invece ci vado più cauta..può darsi che lo leggerò,magari più aventi ...aspetterò di leggerne altre:)ri-grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il segreto secondo me è non aspettarsi troppo e magari riuscirsi a dimenticare la quarta di copertina LOL
      Grazie a te per averla letta :*

      Elimina
  2. Mi aspettavo tanto da questo libro sinceramente...non vorrei rimanerne un po' delusa anch'io!! Magari aspetterò un po' prima di leggerlo...tanto la lista dei libri che devo comprare è lunga!!xD Magari, quando mi sarà passata la fissa per questo libro, leggendolo senza avere troppe pretese lo apprezzerò di più!!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente! Leggerlo senza troppe pretese è la giusta chiave secondo me! Io l'ho letto piena di entusiasmo, non vedevo l'ora e purtroppo mi ha deluso D:
      Se magari avessero detto di meno nella quarta di copertina le cose sarebbero state diverse, anche se non troppissimo! LOL

      Elimina
  3. Neanche a me è piaciuto molto, sarà che mi aspettavo qualcosa di meglio :3
    Concordo con te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere di non essere stata l'unica allora :)

      Elimina
  4. La trama mi aveva incuriosita ma la tua recensione non è che mi invogli tantissimo a prenderlo, purtroppo avendo letto un altro libro che parla di viaggi nel tempo (La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo) e che mi è piaciuto molto ho paura che questo mi deluda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello ce l'ho a casa! Ho visto il film e l'ho comprato subito dopo (insieme al dvd del film)! Lo avevo iniziato, ma non mi ricordo perché avevo interrotto la lettura, ma mi stava piacendo!
      Devo assolutamente leggerlo prima o poi u.u

      Elimina
  5. La trama mi aveva catturata, devo essere completamente sincera, e l'avevo richiesto. Ma avevo qualche presentimento su questa storia un po' strana e la tua bella recensione me li ha solo confermati.
    Vorrei comunque leggerlo.. quando, chissà, mi arriverà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari partendo dal presupposto di non avere grandi pretese lo apprezzerai più di me che avevo aspettative altissime ;)

      Elimina
  6. Io vorrei prenderlo lo stesso. A pelle è amore a prima vista e spero di avere sensazioni diverse anche se tu di solito rec ensisci obiettivamente Denise..Speriamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so :P
      Io tutt'ora ogni volta che guardo la copertina ci sbavo sopra XD
      Anche per me era stato amore a prima vista LOL però forse mi aspettavo troppo! Sono curiosa di sapere cose ne penserai tu :*

      Elimina
  7. Mi sa che mi aspetto veramente troppo da questo libro, me ne sono innamorata a prima vista anche io ma se durante la lettura non funziona bene tra noi sarò costretta a troncare la relazione LOL
    Comunque, a parte le cavolate xD, penso che lo leggerò...mi ci vuole qualcosa di leggero ogni tanto. Zero pensieri e via!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto! Basta che abbassi le aspettative! Il libro è comunque carino, semplicemente accantona un po' le premesse iniziali!
      Questa copertina ci ha fatto innamorare tutti mi sa :P

      Elimina
  8. Sono comunque tanto curioso :) Poi una lettura soft mi ci vuole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ogni tanto ci vuole! Ma ti dirò, non è così male, anzi! La lettura è piacevole :)
      Basta non aspettarsi troppo XD

      Elimina