mercoledì 11 marzo 2015

Recensione "Il mio splendido migliore amico" di A. G. Howard

Buonasera lettori! Eccomi qui con una nuova recensione, oggi vi parlo di Il mio splendido migliore amico di A. G. Howard ovvero Splintered. Inutile che vi dica quanto mi faccia orrore il titolo italiano, vero? Ultimamente comunque sembro davvero essere diventata incontentabile con le letture. Per questo libro avevo aspettative altissime e per fortuna almeno per una volta non sono state deluse.



Il mio splendido migliore amico
di A. G. Howard

Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 384

Trama: Alyssa Gardner ha il dono di poter sentire i sussurri dei fiori e dei bruchi. Peccato che per lo stesso dono sua madre è finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere, Alyssa deve superare una serie di prove, tra cui asciugare il lago di lacrime di Alice, rimanere sveglia all’ora del tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

Recensione
Per via della sua parentela diretta con Alice Liddell, la bambina che ispirò Lewis Carroll a scrivere Alice nel Paese delle Meraviglie, Alyssa è cresciuta all'ombra di quella che lei ha sempre cercato di considerare nient'altro che una stupida favola. Eppure, nonostante lei cerchi di negarlo, le bizzarrie che la circondano da sempre sono innumerevoli. La madre Alison ad esempio, chiusa in un ospedale psichiatrico da quando Alyssa era bambina, si comporta in modo strano e, proprio come lei, sostiene di riuscire a sentire i sussurri delle piante e degli insetti che la circondano.

Alyssa ha sempre cercato di non dare peso alle voci, ma quando un giorno per caso, rimasta da sola con la madre durante una visita, si rende conto che ciò che sente non è frutto della sua immaginazione, Alison le rivela che la loro famiglia è stata maledetta da quando Alice andò nel Paese delle Meraviglie. Alyssa è pronta a fare di tutto pur di riavere a casa sua madre e, più scava a fondo nella storia, più sembra che l'unica possibilità che abbia sia proprio tornare nel Sottomondo. Così una sera, passando attraverso uno specchio, si ritrova a tuffarsi nella tana del Coniglio Bianco e, in compagnia del suo migliore amico Jeb, per il quale ha una cotta da anni, entra nel Paese delle Meraviglie e la sua avventura ha inizio.

Il Sottomondo però è molto diverso di quello fiabesco descritto da Carroll, è tetro e oscuro, pieno di creature terrificanti e tutt'altro che amichevoli. E poi c'è lui, Morpheus, il ragazzo Netherling che ha fatto visita ad Alyssa nei suoi sogni quando era più piccola, misterioso ed enigmatico oltre ogni dire.

Nonostante qualche perplessità iniziale, questo romanzo è riuscito a conquistarmi completamente. La Howard ha mostrato di avere una fervida immaginazione e ha utilizzato la stramba fiaba di Carroll e il film di Tim Burton come base per tessere le trame di una storia che risulta familiare al lettore, ma allo stesso tempo diversa, nuova e fresca.
L'unica cosa che mi ha impedito di godermi la lettura al cento per cento, sono state alcune parti, a mio parere dispersive e superflue, che ho trovato troppo confusionarie e forse davvero troppo assurde.
Comunque sia, mi sono innamorata in particolare, oltre che degli intrecci costruiti con abile maestria dall'autrice, del personaggio di Morpheus. L'ho trovato estremamente interessante e accattivante, molto lontano dai soliti stereotipi e cliché. Lo stesso purtroppo non posso dire di Alyssa e di Jeb. Per quanto lei mi sia abbastanza piaciuta, il caro splendido migliore amico, non mi ha entusiasmata moltissimo.

In conclusione, non posso che ribadire il mio entusiasmo. La Howard è riuscita a stregarmi e, anche se questo primo romanzo della trilogia si conclude senza cliffhanger e quasi senza questioni in sospeso, non vedo l'ora di leggere gli altri due volumi della serie, sperando vivamente che la Newton Compton decida di portarli in Italia.



Splintered di A. G. Howard
  1. Il mio splendido migliore amico, 2015 (Splintered, 2013)
  2. Tra le braccia di Morfeo, 2015 (Unhinged, 2013)
  3. Il segreto della regina rossa, 2016 (Ensnared, 2015)

28 commenti:

  1. Voglio questo libro *^* Mi ispira tantissimo e ne parlano tutti bene! Spero solo non sia una delle tante saghe che vengono interrotte... E mi chiedo anche, se la continueranno, come intitoleranno gli altri due =.= davvero, sono curiosa ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sì che è una bella questione :P mi immagino già robe tipo "il terzo incomodo ancora più splendido del mio splendido migliore amico" XD
      Spero tanto che ti piacerà comunque :D

      Elimina
    2. Ahahaha bellissima xD no guarda non so davvero che schifezza tireranno fuori o.o
      Oh sì ne sono sicura ** a breve lo prenderò anche io :D

      Elimina
  2. Lo voglio!! *-* cioè, se TU hai dato 4.5 allora devo averlo per forza U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah bene allora aspetto di sapere cosa ne pensi :3

      Elimina
  3. L'ho letto in inglese e l'ho trovato tanto carino, ma non ho mai letto i seguiti. Forse dovrei riprovare in italiano e vedere se scatta la scintilla.
    Il titolo nostrano è un qualcosa di atroce, sospetto abbiano richiamato chi adattava i titoli dei cartoni animati negli anni '90 perchè ha la stessa sfumatura nonsense di robe come "Una porta socchiusa ai confini del sole" =_=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te che sei riuscita a leggerlo in lingua! Io scommetto che mi sarei persa cercando di decifrare tute quelle descrizioni contorte XD
      Per il titolo lasciamo perdere... sembra che si impegnino... bah!

      Elimina
  4. Anch'io voglio assolutamente leggerlo!

    RispondiElimina
  5. Lo voglo da anni ormai, non c'è niente da fare *__*

    RispondiElimina
  6. io l'ho già comprato,devo solo concludere le miei lettore e l'ho inizio😍

    RispondiElimina
  7. Io l'ho comprato ieri! Mi ispirava già da un po' e quando ho visto il prezzo non ho saputo resistere!! Spero di riuscire a leggerlo al più presto nonostante la stanchezza estrema di questo periodo... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prezzo in effetti è proprio accattivante :D infatti anche io, pur avendolo già in lingua, non ho saputo resistere proprio per quello :3
      Spero che ti piacerà, buona lettura :)

      Elimina
  8. Sono contentissima delle 4.5 stelline. *w*
    Oddio, io non so se voglio saperli i titoli italiani dei seguiti. D: D: D: *fugge spaventata*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yep! Non vedo l'ora pubblichino gli altri, Morpheus già mi manca!
      Ahaha comunque io voto per "il mio spendido terzo incomodo" :°D

      Elimina
  9. Accipicchia Deni! 4 stelle e mezzo?! Allora posso andare tranquilla e leggerlo ad occhi chiusi ;D Ma sto pensando sto pensando sempre più seriamente di leggerlo in inglese, così se mi piacerà potrò procurarmi subito i seguiti.. Per il titolo italiano hai assolutamente ragione! Fa proprio orrore!!! Per fortuna la cover è rimasta la stessa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io ce lo avevo già in inglese, però alla fine l'ho preso in italiano... e meno male :P non ce l'avrei mai fatta a leggerlo in lingua per via della miriade di descrizioni complesse che ci sono! Ma magari tu che sei più brava di me riesci *-*
      Comunque sì, almeno hanno tenuto la cover... consoliamoci con quella :D

      Elimina
  10. Questo sarà di certo il mio prossimo acquisto *w*

    RispondiElimina
  11. Sono contenta ti sia piaciuto tanto! Ho letto altre recensioni di chi lo ha letto in lingua ed erano positive. L'ho ricevuto in regalo e spero di leggerlo presto!

    RispondiElimina
  12. Anche a me è piaciuto moltissimo tanto che gli ho dato il massimo dei voti. Non mi aspettavo un libro così bello e invece mi ha veramente sorpresa.
    E Morpheus ha conquistato anche me, è proprio il tipo di personaggio ambiguo e affascinante che mi piace trovare nei romanzi.
    Speriamo che la Newton Compton pubblichi in fretta anche i seguiti, sono curiosissima di sapere come proseguirà la storia. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Ilaria! Spero vivamente che li pubblichino al più presto, sono davvero curiosissima :3

      Elimina
  13. Non ho letto altro che commenti positivi su questo libro e dopo la tua non posso non cedere anche io al fascino di Morpheus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Giorgia :D amalo, con tutti i suoi pregi e difetti (che sono tanti, ma ugualmente adorabili) :3 altro che lo splendido migliore amico...

      Elimina
  14. E' lì che mi aspetta! Non vedo l'ora di iniziarlo!

    RispondiElimina
  15. Che titolo orrendo. E per poco non deturpa la bellissima copertina visto che ne occupa pure la metà praticamente x°D
    Cmq lo leggerò di certo visto che nonostante sia il primo di una serie ha un suo finale.

    RispondiElimina
  16. Il l'ho comprato ieri ma siccome ho gia' un libro prima di questo sulla mia TBR list piu' quello che sto leggendo ora, lo leggero' tra un po'...Ora sto leggendo Hex Hall in italiano pero' e mi ha conquistata da subito! Mentre il prossimo sara' The Maze Runner - Il labirinto perche', nonostante abbia gia' visto il film (che ho amato alla follia), voglio sapere le differenze e se ce ne sono di particolari tra il libro e il film. Comunque amo le tue recensioni, abbiamo gusti molto simili, prima o poi leggero' anche il tuo libro promesso ;)

    RispondiElimina
  17. Appena finito di leggere...stra-concordo con la tua recensione!!!

    RispondiElimina