giovedì 18 maggio 2017

Recensione "Al centro dell'universo" Morgan Matson

Buongiorno lettori, come state? Io non mi lamento, ancora non ho iniziato col lavoro nuovo (benedette scartoffie!) e sto approfittando di questi giorni a casa per rilassarmi un po'. Oggi ho deciso di tenervi compagnia con la mia recensione per Al centro dell'universo di Morgan Matson, libro da cui non mi aspettavo davvero nulla, ma che ha saputo conquistarmi!



Al centro dell'universo
Morgan Matson
Editore Netwon Compton ● Pagine 319
Cartonato 12,00 € ● Brossura N/D ● Ebook 4,99 €

Trama: Emily ha deciso di correre qualche rischio per trascorrere l’estate più travolgente della sua vita. Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a malapena con i ragazzi, non aveva mai fatto niente di folle. Ma Sloane, un vero e proprio “tornado sociale”, è la migliore amica che si possa avere e l’ha tirata fuori dal suo guscio. Eppure, poco prima di quella che doveva essere un’estate epica, Sloane... scompare. Lascia solo una misteriosa lista con tredici cose, alquanto bizzarre, che Emily dovrà fare. Per esempio: “Cogli le mele di notte”. Va bene, abbastanza facile. “Balla fi no all’alba”. Perché no? “Bacia uno sconosciuto”. Che cosa?! Ma senza Sloane, Emily potrà farcela? Chissà cosa succederà, con tutta un’estate davanti e l’inaspettato aiuto dell’affascinante Frank Porter...


Recensione
Emily e Sloane sono inseparabili: non c'è nulla che non condividano e non c'è momento della giornata che l'una non desideri passare accanto all'altra. Quando però Sloane, del duo quella più popolare, solare e capace di prendere iniziativa, svanisce da un giorno all'altro senza avvisare, né lasciare traccia, Emily si ritrova sola come mai prima. Dov'è finita Sloane? Come mai anche i suoi genitori sono spariti? Perché casa sua è stata svuotata da cima a fondo? Che ne è stato della sua migliore amica?

Quando una mattina Emily si vede recapitare una lettera da parte della sua amica, quasi non crede ai suoi occhi. All'interno della busta, trova soltanto un foglio con una lista di cose da fare: baciare uno sconosciuto, ballare fino all'alba, fare il bagno nuda, e così via. Tutte cose che Emily, col suo carattere timido e un po' introverso, non si sognerebbe di fare mai. Eppure, nella sua testa si fa strada la strana consapevolezza che, l'unico modo per ritrovare Sloane, è effettivamente portare a termine ogni voce della lista. Così, seppure all'inizio a passo incerto, Emily andrà a braccia aperte incontro all'avventura che la porterà a passare un'estate indimenticabile e a crescere.

Ho deciso di leggere Al centro dell'universo praticamente per caso, in un periodo in cui non riuscivo a farmi andare niente giù e in cui, ogni libro che iniziavo finiva per stancarmi dopo una manciata di pagine. Questo è stato il romanzo che è riuscito a sbloccarmi. L'ho iniziato più per curiosità che per altro e all'inizio non lo trovavo nemmeno particolarmente brillante, mi sembrava carino e ok, ma non certo eccezionale. Ad un certo punto però, mi sono accorta che, più andavo avanti, più leggevo, più mi sentivo coinvolta dalla protagonista, dal suo percorso, e dai personaggi che abitavano fra quelle pagine e sono arrivata a riconsiderarlo completamente.
La storia raccontata da Morgan Matson mi è piaciuta molto. L'ho trovata genuina e ben sviluppata, leggera, ma non superficiale. E diciamocelo, trovare un bel romanzo che abbracci queste caratteristiche, è più unico che raro, tant'è che sono arrivata a desiderare di leggere tutti i romanzi della Matson, che mi sono stati caldamente consigliati da diverse amiche che li hanno già letti.

Insomma, nella sua comprovata semplicità, la Matson riesce a scaldare i cuori dei suoi lettori e far desiderare loro che la vita possa essere come in uno dei suoi libri. Non vedo l'ora di tuffarmi in un'altra delle sue storie e non posso che consigliarla anche a tutti coloro che fra voi sono appassionati di romanzi per ragazzi e sono alla ricerca di qualcosa di bello e meritevole, ma non troppo complesso.



I romanzi di Morgan Matson
  • Noi due ai confini del mondo, 2015 (Amy & Roger's epic detour, 2010)
  • Inedito (Second chance summer, 2012)
  • Al centro dell'universo, 2016 (Since you've been gone, 2014)
  • Un amore inaspettato, 2017 (The unexpected everything, 2016)

7 commenti:

  1. Io non avevo mai letto niente di quest'autrice, così ho provato ad avvicinarmi alla sua ultima opera edita da Newton, ma non sono riuscita ad andare oltre le prime venti pagine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gnò, peccato >.< certo, deve piacere il genere, però se posso darti un consiglio, penso che questi della Matson siano romanzi che si facciano apprezzare piano piano! Anche io questo, al primo centinaio di pagine, non gli avrei dato un euro... ma ho comunque continuato e ha iniziato a piacermi sempre di più finché non l'ho rivalutato completamente :)

      Elimina
  2. Ciao! Ho letto "Noi due ai confini del mondo" di questa autrice e devo dire che non mi ha entusiasmato per niente. Non credo di leggere questo sua nuovo romanzo. Comunque, complimenti per la tua recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Peccato comunque >.< io quello l'ho preso su Libraccio dopo aver letto questo! Spero possa piacermi :3

      Elimina
  3. Gli darò una possibilità, mi hai convinta perché è proprio ciò di cui ho bisogno, un libro che mi sblocchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con me ha funzionato alla grande ^.^ era un periodo che qualsiasi cosa prendessi in mano non mi invogliava per niente! Spero funzioni anche con te :3

      Elimina
  4. Mai letto niente di suo, ma potrebbe essere il classico salvagente per i momenti di crisi. Ma... ho visto che ti sei buttata su IT! Non mollar eh?!?!?! <3

    RispondiElimina