venerdì 3 luglio 2015

Recensione "Il principe e la neve" di Angela C. Ryan

Buon pomeriggio lettori! Come state? Oggi sono qui per lasciarvi la recensione di uno degli ultimi romanzi che ho letto, Il principe e la neve di Angela C. Ryan. Al contrario del solito, questa non è stata una lettura programmata. Avevo un buono Amazon da smaltire e così, visto che mi piace molto il mondo in cui scrive Angela, ho voluto comprare questo romanzo che mi incuriosiva da quando è uscito. Ho iniziato a leggere il primo capitolo più per curiosità che per altro e non ho più smesso. È stato bello mettere da parte la lista di letture da seguire e leggere qualcosa d'istinto una volta tanto.



Il principe e la neve
di Angela C. Ryan

Autopubblicato
Prezzo: 2,99 €
Pagine: 275

Trama: Neve vive con l’eccentrico zio e il gatto Platone da quando è rimasta orfana. Non ha grilli per la testa e non ha grandi ambizioni, se non quella di sopravvivere al dolore per la perdita dei suoi cari. Un giorno, per caso, si ritrova catapultata attraverso uno strano specchio, in una Terra che sembra uscita dalle pagine di un romanzo dei genitori, scrittori di libri fantasy. Edenir, magica landa di un mondo parallelo, è lo scenario favoloso in cui le fate sono guerriere logorroiche, le streghe ansiose guaritrici e i principi sono tutt’altro che gentili e amabili. Jack, erede al trono, è freddo e scontroso con l’Estranea proveniente da oltre il portale magico. Neve, poi, sembra avere la strana capacità di coinvolgere entrambi in situazioni assurde e pericolose. A Edenir, però, la vita non trascorre tranquilla come dovrebbe. L'ombra di una guerra nata dalla sete di vendetta della regina Deliah, rifiutata dal giovane erede al trono, minaccia di oscurarne il cielo, e così, mentre Jake si prepara a combattere l'ennesima guerra, Neve si renderà conto che c’è molto di più in cui sperare e che a volte, l’impossibile diventa possibile.


Recensione
Neve è una ragazza piuttosto tranquilla e di buon carattere, nonostante abbia perso entrambi i genitori, continua a sorridere alla vita e, cosa ancora più importante, continua a sognare. Quando incontra lo strano e giovane Aidan per strada una sera, non sa che ad attenderla c'è un'avventura straordinaria.
In un battito di ciglia, ancora prima di potersi capacitare di ciò che le sta accadendo, Neve si ritrova a Edenir, in quello che viene chiamato il Mondo Parallelo, un mondo magico e antico, pieno di fascino e di mistero.

mercoledì 1 luglio 2015

Amazing authors #6 Luglio

La Amazing authors è una reading challenge annuale ideata da me che ha lo scopo di far conoscere o riscoprire ai partecipanti gli autori più amati di sempre. Per info e iscrizioni, potete consultare il post introduttivo.

Buon pomeriggio lettori! Come state? Io sono davanti al PC col ventilatore accanto, oggi da queste parti fa piuttosto caldo! Ebbene lo so, non vi dico niente di nuovo, ma io sono una di quelle persone amanti dell'autunno e dell'inverno, il caldo proprio lo odio. Venendo a noi, curiosi di scoprire quali sono i nuovi autori eletti?

Vi ricordo che potrete comunicare le letture che farete per la challenge (con valutazione da 1 a 5, piccolo parere sul libro letto ed eventuale link alla vostra recensione) in questi post di recap. Dunque se nel corso del mese leggete un libro di uno degli autori eletti, dovete venire a lasciare un commento in questo post. Come specificato nel regolamento inoltre, potete consigliare anche un nuovo autore ogni mese a patto che leggiate almeno un libro per la challenge e per farlo potete sempre avvalervi di questo post. Poi nel post di luglio comunicherete i progressi e i consigli di agosto e così via. Se avete dubbi o domande, sapete dove trovarmi.

Questo mese abbiamo la rivincita degli uomini! Ad aggiudicarsi la vittoria nel sondaggio random è stato Neil Gaiman in quello a tema invece ha avuto la meglio James Dashner. Personalmente ho letto qualcosa di entrambi, Gaiman di solito mi piace il giusto, ma non sempre mi conquista, Dashner invece purtroppo non fa troppo per me.

Neil Gaiman
Neil Gaiman - nato il 10 novembre 1960 a Portchester, in Inghilterra - è uno scrittore, fumettista e sceneggiatore televisivo britannico. Sposato con la musicista Amanda Palmer - attualmente incinta del loro primo figlio - vive negli Stati Uniti. Gaiman ha iniziato la sua carriera come giornalista, e successivamente è riuscito ad approdare alla DC Comics come fumettista, ottenendo un discreto successo con il suo Sandman. Oltre ad aver scritto anche numerosi romanzi pluripremiati, si è occupato anche della stesura di sceneggiature televisive, favole, storie per l'infanzia, drammi radiofonici e testi per canzoni.

martedì 30 giugno 2015

Commenta & Vinci "Le avventure di Benny Imura" di Jonathan Maberry

Buon pomeriggio lettori! Oggi sono qui per un'occasione un po' speciale e diversa dalle solite. Come vi ho accennato qualche mese fa - o almeno, se la memoria non mi inganna, dovrei averlo fatto - i diritti per la serie di Benny Imura firmata Jonathan Maberry, sono stati acquistati da Multiplayer.it. I primi tre romanzi della serie erano già usciti in precedenza per Delosbooks, che però non era intenzionata purtroppo, a concludere la saga. Sappiamo tutti che di solito queste cose finiscono male, invece questa volta è arrivata la Multiplayer come una manna dal cielo e ha colto l'occasione al volo, facendo felici noi lettori di Maberry! Perché insomma, almeno per quanto mi riguarda, sono stata entusiasta fin dal primo momento che ho sentito questa novità.
Avrei voluto regalarvi una copia della nuova veste di Rot & Ruin - ora ribattezzato in occasione della ristampa Le avventure di Benny Imura - in occasione del terzo anniversario del blog, ma sono riuscita a mettermi in contatto con l'ufficio stampa soltanto la scorsa settimana. Ero indecisa "faccio il giveaway o non lo faccio?" poi alla fine il mio entusiasmo ha avuto la meglio e dunque, eccolo qui! Manuela, la gentilissima addetta, mi ha mandato ben due copie per voi lettori e dunque, se volete cogliere questa occasione per accaparrarvi la nuova edizione - che oltre ad avere una nuova veste, contiene anche delle novità di cui vi parlerò di seguito - oppure, se non conoscete la serie e vorreste dargli una possibilità, non vi resta che seguire le regole e partecipare! Prima di procedere con le chiacchiere però, vi lascio come di giusto qualche informazione dettagliata sul romanzo.



Le avventure di Benny Imura
di Jonathan Maberry

CRONACHE ZOMBIE #1
Editore: Multiplayer.it
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 448

Trama: Nell’America post-apocalittica infestata dagli Zombie dove Benny Imura vive, ogni adolescente deve trovarsi un lavoro al compimento del quindicesimo anno di età, o dimezzare per sempre la propria razione quotidiana di cibo. Benny, però, non è interessato a portare avanti il business di famiglia, ma non ha scelta visti i precedenti fallimenti lavorativi; così accetta di diventare un cacciatore di zombie come quel vigliacco di Tom, il suo fratellastro. Il ragazzo si addentra nella desolata Rot & Ruin, il territorio in cui sono confinati gli zombie, con riluttanza, convinto di svolgere un lavoro noioso e pressoché inutile… prima di imbattersi in un terra senza dio, che gli aprirà gli occhi su un mondo totalmente diverso dalla vita a cui era abituato. Conoscerà il suo passato, i lati nascosti della personalità di Tom e il motivo per cui viene considerato da tutti come un eroe: perché là fuori, lontano dalle recinzioni del fortilizio, le distese aride di Rot & Ruin pullulano di rinnegati assassini a caccia di adolescenti, di segreti mortali, di zombie e di bellezze cresciute nelle oscurità del tempo. Rot & Ruin è molto più che un deserto senza vita.

Le avventure di Benny Imura è il primo della serie CRONACHE ZOMBIE di Jonathan Maberry. Personalmente l'ho davvero apprezzato tantissimo (se volete conoscere la mia opinione nel dettaglio vi rimando alla mia recensione) e sto aspettando proprio l'uscita delle nuove edizioni per proseguire nella lettura della serie.
A differenza delle vecchie edizioni Delos, queste nuove edizioni Multiplayer, oltre ad avere una nuova veste grafica che abbraccia le copertine originali, contengono svariate novelle. Il primo volume ne contiene due, Ricordi della prima notte che fa da prequel al romanzo, e Nella terra dei morti che invece si pone tra gli eventi del primo libro e del secondo.
I seguiti sono a loro volta stati ribattezzati rispettivamente Il bene e il male e Sulle orme di Tom e contengono entrambi una novella ciascuno. Vi lascio anche in questo caso le informazioni a riguardo insieme alle date di uscita in libreria. Del quarto e ultimo non si sa ancora nulla con esattezza, se non che uscirà comunque il prossimo anno. Sono certa che presto avremo notizie.

sabato 27 giugno 2015

Papertowns #55




Papertowns - città di carta - è una rubrica ideata da me. Ad ogni appuntamento vi presenterò i nuovi libri - esclusivamente in formato cartaceo - entrati in mio possesso che siano stati acquistati, scambiati, avuti in regalo o ricevuti in omaggio da case editrici e autori.

Buon pomeriggio lettori! Come state? Mi era quasi passato di mente che dovevo ancora farvi vedere la seconda parte delle nuove entrate, per fortuna però sono stata abbastanza brava da ricordarmi e dunque eccomi qui. Tra l'altro ho appena visto su Amazon che c'è una promozione molto invitante: all'acquisto di due libri in lingua, sul più economico c'è uno sconto del 30%. Che dite ne approfitto? Anche se non dovrei lo farei al volo, ma il problema è che non so cosa prendere, ma probabilmente mi verrà in mente qualcosa e ho tempo fino al 16 luglio per pensarci.


Ragazze che scompaiono
di Lauren Oliver

Acquistato dalla CE con buono sconto 50%
Autoconclusivo
Editore: Safarà
Prezzo: 18,00€
Pagine: 320

Trama: Dara e Nick erano inseparabili prima che un terribile incidente lasciasse il bellissimo viso di Dara sfigurato, allontanando irrimediabilmente le due sorelle. Quando Dara scompare il giorno del suo compleanno, Nick pensa che la sorella si stia prendendo gioco di tutti per vendicarsi di un destino insostenibile e crudele. Ma quando anche un’altra bambina di soli nove anni, Madeline Snow, svanisce nel nulla, Nick si convince sempre di più che le due sparizioni siano collegate; e quanto più Nick scopre della sua enigmatica sorella e della doppia vita che conduceva prima dell’incidente, meno è sicura di voler conoscere la verità. Tuttavia oramai la posta in gioco si fa sempre più alta, mentre gli eventi la spingono verso un passato perduto e un futuro impossibile, animati dalla volontà di svelare il legame apparentemente insondabile tra le due ragazze che scompaiono. In questo romanzo acuto e coinvolgente Lauren Oliver crea un mondo di intrighi, perdite e sospetti mentre due sorelle cercano di trovare il doppio filo che lega indissolubilmente le loro stesse vite.

giovedì 25 giugno 2015

Intervista: quattro chiacchiere con Francesca Diotallevi

Buon pomeriggio lettori! Non so se ve lo ricordate, ma poco più di un mese fa sono stata a Roma qualche giorno, io e il mio ragazzo siamo andati a vedere gli Internazionali BNL di Tennis e abbiamo colto l'occasione per visitare la città per la seconda volta.
Perché sto ad annoiarvi con questa pseudo cronaca dei fatti miei? Perché dal momento che ho avuto conferma che avremo fatto questa piccola vacanza, ho subito contattato Francesca Diotallevi, ricordandomi che lei stava da quelle parti, e così ci siamo messe d'accordo per incontrarci un giorno durante la sua pausa pranzo. Avevamo appuntamento a Piazza di Spagna e per far sì che mi riconoscesse, sfoggiavo tra le braccia la mia copia de Le stanze buie!
Comunque non voglio annoiarvi con la cronaca di quella giornata, ma dopo il nostro incontro, in cui ho riempito Francesca di domande - tra l'altro vi assicuro che dal vivo è davvero adorabile! - le ho chiesto se le andava di rispondere per iscritto a qualche domanda in modo che potessi riportare l'intervista sul blog così da stuzzicare anche un po' la curiosità di voi lettori e dunque eccoci qui. Se siete curiosi di saperne di più su Francesca, su Le stanze buie (a proposito, in caso non lo conosciate magari, potete trovare la mia recensione qui) e sul nuovo romanzo di Francesca che uscirà questo autunno per Mondadori, siete nel posto giusto. Buona lettura!

Ciao Francesca, benvenuta! È davvero un grandissimo piacere averti qui sul mio blog. Nel caso ci stia leggendo qualcuno che ancora non conosce te e il tuo romanzo, partiamo con i convenevoli. Chi è Francesca Diotallevi e cosa fa nella vita?
Ciao Denise, il piacere è mio e grazie per avermi invitato! Partiamo subito con le domande difficili a quanto pare... Proviamo. Chi sono?
Una ragazza che ha letto troppi libri, probabilmente, ma mai abbastanza. Sono una persona tranquilla, di quelle che la gente definisce 'un po' svanite', con la testa tra le nuvole. Può darsi che, mentre qualcuno mi parla, io stia pensando a come X e Y possano chiarirsi dopo che X ha detto a Y delle cose tremende. Il guaio è che X e Y non esistono, se non nella mia testa. Questo in genere comporta notevoli problemi nelle relazioni quotidiane... non tutti vivono con una schiera di amici invisibili costantemente alle calcagna. A meno che non abbiano cinque anni. O a meno che non siano scrittori.


Da dove è nata la tua passione per la scrittura? Hai sempre desiderato scrivere oppure è stato qualcosa che hai iniziato a fare per caso?
Qui ti posso rispondere con assoluta sicurezza: no, non sono nata con la penna in mano. Il mio avvicinarmi alla scrittura è una conseguenza diretta del mio amore per la lettura e, benché da bambina, e in seguito anche durante l'adolescenza, abbia riempito diari su diari con le mie mirabolanti imprese (ma quali? più che altro erano monologhi lagnosi sulla mia situazione sentimentale, in fondo i diari sono tutti così), non ho mai pensato alla possibilità di ideare e sviluppare storie tutte mie fino agli anni dell'università. Le stanze buie rappresenta il mio primo approccio a una storia originale, mi ha aperto un mondo di infinite possibilità.