giovedì 6 settembre 2012

The lost cover #10







The lost cover è una rubrica che, da brava amante di copertine, ho ideato io stessa. Ogni volta che pubblicherò un nuovo appuntamento, metterò a confronto la copertina originale di un libro con quella scelta invece per la versione italiana. Da qui la copertina perduta!

Salve! Dato che ho visto che la cosa ha fatto parlare di se, ho deciso di dedicare questo appuntamento alla copertina dell'ultimo volume della saga urban fantasy di Melissa Marr, ovvero Darkest mercy - Discordi armonie che uscirà nelle nostre librerie il 28 settembre!

originale
italiana

Innanzi tutto lasciatemi dire che sono entrambe bellissime adoro le tonalità dei colori con cui sono fatte! Sono simili tra loro, diciamo che l'editoria italiana ha voluto mantenere lo stesso stile.
L'originale mostra sullo sfondo una ragazza dai capelli candidi, pallida - Donia? - con un fiore variopinto sulla mano. Mentre nell'italiana la ragazza sullo sfondo è praticamente invisibile e l'attenzione si concentra sul fiore, una rosa.

Io non saprei dirvi quale preferisco in tutta sincerità! La prima è molto bella, forse opterei per quella! L'italiana non è male, ha i colori più accesi, ma forse hanno esagerato un po' con gli effetti grafici!

E voi cosa ne pensate? Quale copertina preferite? Seguite questa saga? Io non vedo l'ora di leggere quest'ultimo romanzo (:

14 commenti:

  1. io penso che sono entrambe stupende, e che quella italiana è davvero magica, ma visto che hanno lasciato le cover originali fino ad ora potevano lasciare anche questa! inoltre io avrei volentieri cambiato quella di "radiant shadows" che è davvaro bruttina.. finalmente sta saga finirà!!!evviva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla cover di Radiant Shadows! Questa si in effetti potevano tenerla e rimanere costanti (:

      Elimina
  2. Preferisco quella italiana, per come la ragazza sullo sfondo tende il fiore. La saga non l'ho letta.. merita vero? ;_; recupererò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è davvero bello! Ti piacerebbe di sicuro (:

      Elimina
    2. secondo molti merita.. per me non particolarmente.. ci sono momenti che avrei tirato il libro dalla finestra!

      Elimina
  3. Io preferisco quella italiana!!!
    ho letto solo il primo di questa saga!!mi rifarò al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. occhio mary.. il primo potrebbe ingannare..

      Elimina
  4. Io voto quella italiana! Questa è un'altra saga che mi manca :( accidenti sono troppi i libri da leggereeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  5. Sono l'unica a cui non piace particolarmente quella italiana? La ragazza sullo sfondo, come dici tu, è praticamente invisibile e gli effetti grafici sono davvero troppi. Il fiore non mi piace proprio, sembra messo lì a caso :/
    Dell'originale adoro tutto. Il fiore ha dei colori stupendi e, a differenza di quella italiana, la ragazza stupenda che si vede sullo sfondo lo tiene in mano.
    Adoro anche i decori intorno al titolo e al nome dell'autrice.

    Concordo con Saya sul fatto che potevano benissimo mantenere l'originale dato che lo hanno sempre fatto ;)

    RispondiElimina
  6. Le cover sono bellissime tutte e due: le tonalità di viola e di lilla mi fanno impazzire, e il fiore in primo piano è stata un'ottima scelta (anche se trovo quello dell'edizione italiana un pò troppo semplice).
    Anch'io non capisco il motivo di questo cambiamento proprio nell'ultimo volume della serie: cosa costava mantenere anche questa cover?
    Ancora una volta i misteri dell'editoria italiana. ._____."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che questa rubrica si dovrebbe chiamare proprio "I misteri dell'editoria italiana" LOL

      Elimina
  7. Io la saga credo di averla iniziata un bel po' di tempo fa ma di non aver continuato..
    Non ho la più pallida idea del perchè xD
    Tra le due copertine preferisco la seconda, ma veramente di poco.. forse perchè c'è un po' più di armonia tra i colori.. il fiore della prima è stupendo, però lo vedo un po' cupo e "reale" rispetto alla ragazza dietro.. non so, non mi convince.
    Però è una bella lotta :) Questa volta gli italiani sono stati al passo xD

    RispondiElimina
  8. Io preferisco di sicuro la cover italiana, l' altra (non lincitemi) sebbene sia carina non è nulla di che, non ti ispira, e sebbene ti incurosisca a quel non so che di troppo irreale (e non in senso positivo) e cupo, ma soprattutto di INNATURALE. Il fiore lo ammetto è bellissimo ma...inverosimile, irreale per l' appunto... l' italiana invece è più omogenea, le tonalità dei colori sono fantastiche e vedere questa mano che sembrerebbe essere tesa verso di te ma con un fiore (è una rosa? ) nel palmo è veramente....intrigante. E nonostante anche nella cover italiana c'è questa sensazione di irrealtà, qui si dimostra positiva, come se fossi in un bellissimo sogno, sospeso tra la realtà e la fntasia... Comunque questa è una delle poche serie che non ho seguito e che a esssere sincera dubitò inizierò a leggere.

    RispondiElimina