venerdì 16 settembre 2016

Recensione "Odyssea. Oltre il varco incantato"
di Amabile Giusti

Buon venerdì mattina lettori, come state? Che progetti avete per il weekend? Io questa sera parteciperò con alcuni amici a un escape room dal vivo. In caso non sappiate di cosa si tratta, vi spiego in breve: staremo chiusi in una stanza piena di oggetti, indizi e altro e lo scopo sarà quello di riuscire a risolvere tutti gli enigmi in modo da sbloccare la porta di uscita prima che scada il tempo. Ovvero prima che sia passata un'ora. Avete mai partecipato a qualcosa di simile? Vi racconterò senz'altro come andrà, ci sarà da divertirsi!
Oggi comunque vi propongo la recensione di un altro dei romanzi che ho avuto il piacere di leggere durante la pausa del blog, ovvero Odyssea. Oltre il varco incantato di Amabile Giusti. Cuoriosi?



Odyssea. Oltre il varco incantato
Amabile Giusti
Editore Baldini & Castoldi ● Pagine 361
Cartonato N/D ● Brossura 15,90 € ● Ebook 6,99€

Trama: Se potesse, Odyssea, sedici anni e nessuna bellezza, chiederebbe molte cose a sua madre. Ad esempio perché da anni sono costrette a vivere come fuggiasche, senza una meta, una casa stabile e, soprattutto, senza un padre. Finché in una tiepida notte d'estate, attraversando un varco incantato nascosto nel bosco, sua madre la riporta a Wizzieville, dove è nata, e lei scopre di appartenere a una cerchia di persone speciali, dotate di rari poteri. Incredula, Odyssea si immergerà in un mondo intriso di magia, dove ogni esperienza - per lei che è sempre vissuta lontano da tutto e da tutti - ha il sapore della prima volta, ma si accorgerà presto, suo malgrado, che dietro la facciata idilliaca e fatata di Wizzieville brulica il Male. Un nemico sanguinario - lo stesso che ha ucciso suo padre dodici anni prima - perseguita la sua famiglia da generazioni ed è tornato sotto mentite spoglie per attuare il suo crudele disegno. Mentre la paura di non essere in grado di gestire i propri poteri arriverà a farle rimpiangere la vita fuori di lì - senza amicizie, né legami né radici - e a temere per l'incolumità di chi ama, terribili, inconfessabili incubi la assaliranno come artigli di un doloroso passato. Come se non bastasse, l'amore la coglie di sorpresa. Il misterioso e impavido Jacko, un giovanotto di poche parole che, a differenza di tutti gli altri, la tratta senza solennità e cerimonie, entra nella sua vita e devasta il suo cuore inesperto. Ma come mai tutti lo temono e lo disapprovano?


Recensione
Odyssea ha sedici anni non ha mai vissuto a pieno la sua vita. Sua madre Grace l'ha trascinata con sè, da posto in posto, costringendola a trasferirsi da una città all'altra, come se fosse la normalità, senza iscriverla mai a scuola e senza darle modo di socializzare con i suoi coetanei.

La sua malsana routine subisce un arresto quando Odyssea viene all'improvviso portata da Grace in un bosco, nel cuore della notte. Non sa che, dietro a quella barriera fatta di alberi, oltre al varco incantato, si nasconde Wizzieville, il posto da cui lei e sua madre provengono. Un posto in cui la magia è reale e concreta e fa parte della vita di ogni giorno e, soprattutto, un posto in cui lei è considerata speciale.

Ho rimandato la lettura di questo romanzo per anni, a tratti mi ispirava e non mi ispirava. Poi, qualche mese fa, un'amica che ha letto tutta la serie, ha iniziato a parlarmene in modo meraviglioso e così, non appena ho potuto, mi sono decisa ad acquistare il primo volume.

Odyssea, oltre il varco incantato è il primo romanzo che leggo di Amabile Giusti e posso dire di averlo trovato davvero niente male. La cosa che più mi è piaciuta, è stata la fantastica scrittura dell'autrice, ricca e particolareggiata, davvero esemplare.

Ho trovato la trama molto intrigante, con colpi di scena ben pensati e ben piazzati. Ero stata messa in guardia, da più persone, riguardo ai richiami alla serie di Harry Potter, ma con mio gran piacere, ne ho riscontrati soltanto un paio e dei due, soltanto uno mi ha fatto un po' storcere il naso, ma in ogni caso non ha compromesso la mia opinione riguardo alla lettura.
Per quanto mi riguarda, e per quanto ami J.K. Rowling praticamente in modo incondizionato, sono consapevole del fatto che non è stata lei a scrivere per la prima volta di maghi e streghe o di magia, incantesimi e posti nascosti agli occhi di chi non ha particolari abilità, dunque, per mia fortuna, non vedo Harry Potter ovunque e soprattutto non lo vedo dove non c'è.

Per quanto riguarda i personaggi invece, ho trovato la protagonista, Odyssea, ben caratterizzata e con ampio margine di crescita. Jacko invece, il co-protagonista maschile, mi ha più infastidita che altro per il suo carattere fin troppo schifo e burbero. Sono curiosa di vedere se riuscirà a maturare anche lui nel corso della serie.

Non posso che consigliare questo libro a tutti gli amanti della magia e delle avventure. Personalmente, sono sicura che proseguirò a breve con la lettura degli altri volumi della saga.



Odyssea di Amabile Giusti
  1. Oltre il varco incantato, 2013
  2. Oltre le catene dell'orgoglio, 2013
  3. Oltre i confini del tempo, 2015
  4. Oltre il coraggio del sacrificio, 2016
  5. Inedito
  6. Inedito
  7. Inedito

12 commenti:

  1. Vergogna... questo libro l'ho iniziato un sacco di volte e non l'ho mai finito. u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come, Silvia! Rimedia assolutamente :D

      Elimina
  2. Io invece l'ho sempre voluto leggere ma niente, non l'ho mai iniziato, devo riuscirci assolutamemte perchè mi intriga molto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che consigliartelo, Ely ^.^ merita molto e si trova davvero a un prezzo stracciato in giro :3

      Elimina
  3. Questo libro mi ispira già da un po', ho letto Cuore nero apprezzando molto lo stile dell'autrice... poi vedo quanti libri sono, e mi passa la voglia! Per quanto riguarda l'escape room ne ho fatte due e mi sono divertita tantissimo! Poi facci sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero... la serie è lunga, ma in questo caso non mi ha scoraggiato come cosa ^.^ sarà che mi è stato detto che migliora volume dopo volume, sono molto fiduciosa!
      L'escape room è stata uno spasso *o* ancora stiamo aspettando di sapere che percentuale siamo riusciti a completare :3 ma io mi sono divertita davvero un mondo :D

      Elimina
  4. L'avevo letto un sacco di tempo fa. E condivido la tua opinione sul protagonista maschile. Non ho più continuato la serie però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato :3 da quel che ho sentito migliora di volume in volume! E spero migliori anche Jacko :D

      Elimina
  5. Non mi ha mai attirato molto questa serie fin dalla sua uscita, ci farò un pensiero giusto perché è un'autrice italiana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amabile scrive benissimo ^.^ questa serie ha poco da invidiare ad altre di oltreoceano! Dagli una possibilità :)

      Elimina
  6. adoro Amabile Giusti ma questo ancora mi manca, anche se ho l'ebook già pronto da un po'. Devo assolutamente rimediare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che se già adori Amabile allora non potrà deluderti questa serie *o*

      Elimina